Blog: http://vocidipopolo.ilcannocchiale.it

SANREMO 2008/ I TESTI IN ANTEPRIMA

Gentili lettori come ogni anno Voci di popolo arriva in anticipo dove osano le aquile. In anteprima assoluta i testi di alcuni artisti che si esibiranno al festival di Sanremo 2008. Ecco i primi tre, di grandi artisti, le cui liriche sono come sempre pregne di grande significato e metaforiche della nostra esistenza.




TOTO CUTUGNO
Un falco chiuso in gabbia
(di Depressa-Cutugno-Inconsolabile)

Come un falco chiuso in gabbia
delfino nella sabbia
come un radar nella nebbia
a cantare in kurdistan

come un gionalista senza giornale
mortadella senza pane
una bistecca senza sale
in tourneé in kazakistan

Italia Italia Italia
grazie a Pippo son di nuovo qua
Italia Italia Italia
alla frontiera non volevano farmi entrar
Italia Italia Italia
con la macchina targata turkestan
credevano volessi immigrar

come uno sconosciuto tra la gente
funicolare senza corrente 
come cassonetto con dentro niente
solo in bielorussia mi facevano cantar

Italia Italia Italia
dalla Romania eccomi qua
Italia Italia Italia
Il kirgikistan può aspettar
Italia Italia Italia
tuo figlio eccolo qua
e non chiedermi il test del dna

Italia Italia Italia
In kazakistan non ci voglio tornar
Italia Italia Italia
Anche un concertino in piazza a Foggia, mi posso accontentar
Italia Italia Italia
dall'altra parte non ti girar
Italia, sono io, falla finita di scappar




GIANLUCA GRIGNANI
Cammina nel sole
(di Grignani-Improponibile-Solitasolfa-Raschiabarile)

Ehi
tu che fai
Cammina nel sole
dai
Ehi
tu che vai
cammina sulle suole
sai
Ehi
tu dove vai
cammina ancora un po'
e poi

ed è per questo che te l'ho detto sai
se ora cammini anch'io camminerai
ed è per questo che ora te lo dico
ma non capisco perché mi mostri in alto il dito

ed è per questo sai, che te l'ho detto dai
cammina un po' e anche il sole sai ce la farai
cammina nel sole e il sole camminerai
cammina nel sole e sai tu che vai

ehi
cammina ancora un po'
guarda il sole sta dove sta non lo so
ehi
cammina nel sole dai
ancora un po'dai che ce la fai

ed è per questo sai che dai camminerai
solo con te camminai e camminerai
se solo adesso cammini ancora senza una sosta
forse finisce questa lunga fila di oggi alla posta.




LITTLE TONY
Non finisce qui
(di Plagio-Riscrittura-Senzavergogna)

E uan for demani
du for de scio
very very very rock and roll
e uanciu
du for the skip end sciu
e uari for teman
uon the skip and sciu

vi ricordate
questa canzone
la cantavo io io io io oh yeah
all'epoca di garibaldy
prima dell'unità d'Italia yeah
all'epoca suonavo
e Mazzini andava a scuola oh yeah

e uan for demani
du for de scio
very very very rock and roll
e uanciu
du for the skip end sciu
e uari for teman
uon the skip and sciu

questa canzone
è la stessa canzone
da almeno cento anni però oh oh oh
io sono simpaticò oh-oh
e perciò la cantò
con mucho gusto oh-oh

e uan for demani
du for de scio
very very very rock and roll
e uanciu
du for the skip end sciu
e uari for teman
uon the skip and sciu

un ultima cosa
avevo da dir
è che non finisce qui no no no no
mi sento ancora giovanil
guardate che mossa di bacin
the next year che viene
i coglioni ve li trituro ancor un po'
si dai
ancora un po'
poì po' po'
an-co-ra un po'
oh yeah!

Pubblicato il 8/1/2008 alle 15.42 nella rubrica Songs for the masses.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web