.
Annunci online

vocidipopolo
Un blog di nicchia


Diario


31 luglio 2006

LIBANO/ 4

 - Allora che facciamo, la finite di bombardare?
 - Mi servono ancora 10-15 giorni.
 - E poi?
 - No, poi vado in vacanza.




permalink | inviato da il 31/7/2006 alle 20:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


26 luglio 2006

LIBANO/ 3 - LA CONFERENZA

- Allora, 'sta forza internazionale, chi la compone?
- Noi non possiamo.
- E perché?
- Come perché? E che dobbiamo essere sempre noi a mandare i soldati?
- Perché dove stanno adesso i vostri soldati?
- Come sarebbe? Stanno in Afghanistan!
- Capirai, c'avete 82 divisioni in Afghanistan...!
- Io non le permetto una simile ironia. Perché non lo chiedete a loro di inviare soldati?
- A chi, a noi?
- A voi, a voi, non faccia finta di guardare l'ora. Voi chiedete sempre e non date mai!
- Ma che razza di linguaggio è questo? Io protesto vivamente per questa...
- I soldati...! Prima manda i soldati e poi puoi protestare...
- Io credo che i soldati tocchi a loro mandarli questa volta!
- Chi noi? Non è possibile, il quadro internazionale dei nostri impegni...
- Figuriamoci se non vi davate alla fuga...ma che ci siete venuti a fare a 'sta conferenza?
- Ma come si permette, proprio lei parla, che manco alle Maldive è disposto ad andare...!
- Signori, signori, per favore, fuori ci sono i giornalisti, potrebbero sentirci... Direi che per ora non c'è un accordo, è evidente.
- E bravo lo scienziato!
- Meno male che ci sei, sennò sai che casino..., eheheheheh....
- Ammazza però, perspicace questo moderatore....
- Grazie per il sostegno. Io ricomincerei allora, da loro, che almeno si son detti disposti a partecipare.
- Si, ma non per primi, noi stiamo dietro, chi va avanti?
- Capirai, armiamoci e partite...
- Ma come si permette?
- Eh, mi permetto, mi permetto....quando sento certe cose...
- Comunque lui ha ragione! O dite di sì o dite di no, non è che possiamo fare chi va avanti e chi indietro
- Ah, no? Ma scusa, è una forza internazionale, o siamo da soli?
- No, da soli no, anche loro vengono.
- Loro chi?
- Loro
- Ehi, voi!
- Scusate, mi ero distratto. Ditemi tutto.
- Voi andate, no?
- Andare....dove?
- Seeeee bonanotte....
- Vabbè ma non è serio, dai, ma chi l'ha organizzata 'sta conferenza?
- Come sarebbe, chi l'ha organizzata? Se non era per noi che almeno ci siamo mossi, povero Libano...
- Comunque noi ci siamo!
- Chi ha parlato?
- Noi chi? Chi c'è?
- Noi!
- Scusi, ma lei chi é?
- A nome dei vigili urbani di Roma, vi comunico ufficialmente la nostra adesione a fare parte della forza internazionale di pace in Libano. Tanto peggio der traffico de roma, nun po' esse...




permalink | inviato da il 26/7/2006 alle 19:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


25 luglio 2006

E STI CAZZI

Rubrica leggermente polemica su alcune notizie di stampa che forse, dico forse, hanno goduto di eccessivo risalto. In pratica: e a noi che ce ne viene?

1) La Vanessa Incontrada nuda per la prima volta in un film. Lei: nessun imbarazzo.
A lei no, ma a noi che vedremo il film, chi ci pensa?

2) Michelle Hunzicker: con Eros è tornata l'armonia. Per me trovare un uomo è difficile.
E allora tiettelo e falla finita !

3) Jessica Simpson ci riprova. Dopo il divorzio, il nuovo album.
Bene, solo una piccola question. ma chi cazzo è Jessica Simpson?




permalink | inviato da il 25/7/2006 alle 19:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa


25 luglio 2006

LIBANO/ 2

- Che ne dici di una tregua?
- Ma sì dai, che devo andare a pisciare.




permalink | inviato da il 25/7/2006 alle 15:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa


25 luglio 2006

NUOVO ORIENTE

- Buongiorno Signora Rice, come sta?
- Molto bene e lei?
- Quando la vedo sto benissimo.
- Lei è sempre gentile, grazie.
- In cosa posso esserle utile?
- Guardi, è una richiesta speciale, è per il mio capo, voglio fargli davvero un grandissimo regalo.
- Dica pure, vedrà che saprò accontentarla.
- Ecco, vorrei un Nuovo Medio Oriente.
- Capisco. Quello che ha non le piace più, vero?
- Ma sa cos'è, è carino, però adesso è diventato troppo...è vecchio, è andato a male, non lo assaggia più nessuno, anzi, quando i miei amici lo vedono, restano come un po' scocciati, turbati, non so spiegarle esattamente...
- Non si preoccupi, capisco. Allora vediamo. Ecco un Nuovo Medio Oriente. Cosa ci mettiamo?
- Israele, ovviamente.
- Certamente. E intorno?
- Mah, vediamo...ma l'Egitto diminuiamolo, meno della metà, dopo tanti anni ancora non mi sono abituata.
- Perfetto. Non se ne accorgeranno in molti. Mettiamo una Palestina nuova?
- Eh, no. La Palestina no, poi mi va in acido e dobbiamo ricominciare daccapo. Ci metta metà Libano e lasci vuoto il resto per ora.
- Va bene. Iraq?
- Ne metta metà, poi vediamo.
- Ecco fatto. La Siria?
- la Siria non ce la vorrei proprio. Fa presto a diventare rancida.
- Beh, però così ci allontaniamo dalla ricetta del Medio Oriente.
- Mi faccia sperimentare...
- Ma certo signora. Siamo alla Giordania
- Ah, la Giordania non c'è problema. Anzi ne metta molta di più, con lo spazio vuoto dell'Iraq.
- Perfetto. E ora l'Iran
- Escluso.
- Escluso proprio, è sicura? Guardi che non si sostituisce facilmente...
- Ma io ho un'idea. Possiamo mettere, chessò, la Svizzera?
- La Svizzera in Medio Oriente?
- Ma sì, sperimentiamo un po' no?
- Come vuole lei. E al posto della Siria?
- L'Olanda.
- L'Olanda?
- L'Olanda.
- Occhei. L'Olanda.
- Sta venendo bene, lo vedo!
- Nella metà del Libano?
- Gran Bretagna?
- Troppo grande. E poi la Gran Bretagna, mi scusi...
- Ho capito, metta solo la Scozia, allora.
- Va bene, ecco la Scozia.
- Nello spazio vuoto dell'Egitto?
- Mah, veramente ci vedrei bene un tocco americano. Mettiamo l'Oklahoma e un po' di Texas.
- Ma sono stati nordamericani, cosa c'entrano?
- E' sempre meglio accontentare i gusti del capo, no?
- Già certo. L'Arabia Saudita ovviamente resta...
- Meglio di no. Ci metta il Giappone.
- Il Giappone? Ma questa è la richiesta più pazzesca che abbia mai sentito. Il Giappone in Medio Oriente?
- Perché, che male c'è?
- Ma perché così, non è più Medio Oriente, è un'altra cosa!
- E vabbè, cambiamogli nome, allora. Facciamo Nuovo Oriente, eh? Così dà anche l'idea di un cambiamento netto col passato, Un tocco di modernità!.
- Come vuole, è lei la padrona.




permalink | inviato da il 25/7/2006 alle 11:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


24 luglio 2006

LIBANO

- Beh, a questo punto è necessario un cessate il fuoco!
- Assolutamente d'accordo. Con tutta questa polvere, come fai a mirare bene?




permalink | inviato da il 24/7/2006 alle 20:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


24 luglio 2006

DOVE ANDIAMO STASERA?

Serata very cool rich night questa sera al Samantha On the Beach Supper Club Into the night Cafè & Drive Lounge Restaurant. Discoteca Very dramatic-cool with the show-case-night: "Rithm Of The Rithm Of The Cool Rich Dramatic Night, Oh Yeah". Dj's: Bellicapelli, Tuttafika, OneOfTheOneDick, Semperintirus.
Nel Privé Lululla: musica Jungle-tribal-metro-urban-beach. Dj's: Abumba, Obamba, Boooboomba.
Nel Privé Utero: musica glocal-inquietantis-ambiguity con improvvisazioni a tema di Miss Falloppio Dj.
Durissima selezione al gate. Telefonare per una enter-strategy. Biglietto 700 euro, escluso tutto.

Centro sociale Stop the bomb and fuck your government - Il Che c'è.
Concerto degli Scorpionica, Guest star: Fabbri Ferrai, Kill Your Orgasm, Stupramadre.
A seguire discoteca Strong Hard Core, Dj Macello, Dj Triviale, Dj BloodChrist.
Ristorante etnico multirazziale: primo, secondo, terzo, frutta, caffè ammazzacaffè: 1,5 euro.
Installazione permanente di quadri realizzati con materiale organico dal maestro Fitus.
Ingresso a sottoscrizione: Occhio, nun fate li furbi che scavalcate, che primo, ve beccamo, secondo, ve'menamo alla grandissima.




permalink | inviato da il 24/7/2006 alle 18:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


21 luglio 2006

LIBRI

Sandro Bondi e Gianni Baget Bozzo
San Silvio Berlusconi
Le Rivelazioni - Mondadori
9998 pagine, 1000 euro

Una monumentale opera, frutto di anni di ricerche e di comparazione tra i testi sacri del Vangeli, le lettere degli Apostoli e i primi documenti costituenti la Chiesa Cattolica, confrontate con le relazioni di Silvio Berlusconi ai consigli di amministrazione Finivest, gli interventi alle convention e le lettere private ai dirigenti. Il teologo Baget Bozzo e lo statista Sandro Bondi dimostrano come i principi evangelici di Gesù il nazareno siano largamente presenti costituendone l'essenza, nell'azione imprenditoriale, editoriale, politica, umana del presidente della Fininvest. In appendice la cronaca del processo del Sinedrio nei confronti di Gesù, confrontato con uno dei tanti processi-inquisizione subiti da Silvio Berlusconi. Prefazione di Ferdinando Adornato (288 pagine), postfazione di Gaetano Pecorella. Libro acquistabile solo su ordinazione, installazione a domicilio a pagamento.

Claudio Baglioni
L'Onu, le guerre, il mondo, il futuro
Grandi Pensatori - Rcs libri
500 pagine - 40 euro

Da tempo Claudio Baglioni, l'indimenticabile autore di canzoni come "Questo piccolo grande amore", "Sabato pomeriggio", "Poster", ha abbracciato i grandi temi della politica, della società, della cultura globali. Ospite di convegni internazionali, scrittore su riviste prestigiose, relatore nei più importanti think-thank della politica internazionale, per questo suo nuovo impegno Claudio Baglioni ha creato una nuova professione: il cantautorevole. Questo libro raccoglie i suoi pensieri sui grandi temi del presente e del futuro, spiegati con un linguaggio semplice e non da esperti, e con l'aiuto di disegnini, in modo da riuscire a trasmettere concetti non certo facili, anche ai più svantaggiati. In appendice, l'analisi lessicale e concettuale di "Questo piccolo grande amore", in cui si dimostra come questa indimenticabile canzone contenga i prodromi delle teorie terzomondiste e globalizzanti, oggi approfondite e propugnate dal cantautorevole.
Postfazione di Umberto Eco


Giada De Blank
Il mio pensiero
Gli ultraleggeri - Mondadori
3 pagine, offerta libera

"Il mio pensiero, la mia filofosia, no, aspetta, come si scrive? Finosopia, filopisia, FI-LO-SO-FI-A. Ammazza che parola difficile, scusa puoi continuare tu....?" Il pensiero e la filosofia di una delle ragazze più in voga del nostro tempo, modello e idolo della cultura giovanile, autrice di neologismi come "sgnack", "stub", "sbool" e "shack", immediatamente recepiti da tutti i ragazzi del suo condominio. In appendice, tutte le regole su come alzare il ricevitore del telefono quando ti chiamano per invitarti a una festa.  




permalink | inviato da il 21/7/2006 alle 19:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


21 luglio 2006

COSA NE PENSA COSSIGA?

- Il capo dei servizi segreti italiani Nicolò Pollari, si dimetta e racconti di quando quella volta, assieme a Valeria Marini, ricattò il generale degli Alpini, Sergio Endrigo, il quale per non far sfigurare l'Italia inopinatamente e ingiustamente invitata al congresso delle pin-up anni'50, scelse di sacrificarsi andando a letto con Franco Califano, riuscendo in un sol colpo a contribuire alla nascita di Vittorio Cecchi Gori e al divorzio di Gina Lollobrigida, divorzio su cui le Brigate rosse vollero imporre il segreto di Stato, vigliaccamente tolto da Giulio Andreotti nel corso di un violento alterco con Sabrina Ferilli, rea di aver confessato al magistrato Renzo Arbore tutti, e sottolineo tutti i rapporti in corso tra Henry Kissinger e Simona Ventura, alla quale mi lega uno splendido rapporto di amore-odio mitigato soltanto dalla comune militanza in quella formazione paramilitare che ebbi l'onore di creare quando i nippo-coreani rappresentavano un pericolo vero, serio e letale, e non certo il teatrino politico-patetico di oggi, in cui assistiamo a finte rappresentazioni organico-lettiche che meglio sarebbero degne in un contesto reale e attuale, evitando di scadere nel tragico-grottesco di un governo imbelle e inattuale, figlio di......di.....di ben altre congiure e complotti nascosti dentro i soliti e identificabilissimi armadi residenti nelle stanze dei ben noti personaggi, tra cui non posso fare a meno di annoverare cari amici miei personali come Alcide De Gasperi, Franco Interlenghi, Maurizio Arena, Franco Gasparri, Rino Gaetano, Luigi Tenco e soprattutto Alice ed Helen Kessler. Lo faccia, Nicolò Pollari, e avrà tutta la mia stima.




permalink | inviato da il 21/7/2006 alle 16:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


20 luglio 2006

LA CACCIA

- Ahò!
- Embè?
- Embè che?
- Che stai affà?
- E a te che te frega?
- A me? Gnente!
- E allora?
- E allora che?
- E allora che? Cazzo voi?
- Ce sta 'n movimento che se poffà!
- Seeee, magari è come l'artra vorta....
- Eppecché, l'artra vorta nun t'è piaciuto?
- 'Nsomma...alla fine 'na stronza ma'ffatto a' doccia!
- Evvabbè e cche sarà mai, chissa che me credevo...
- See, vojio vede a te a' prossima vorta...
- Tu 'n'te preoccupà, è arivata!
- E' arivata che?
- A' prossima vorta, ce sta! E' stasera!
- Stasera?, ahò che dovemo da' fa?
- C'ho 'na situazzione bona, 'na villa, sta piena piena....
- Ahò, ma che davero...?
- Davero ahò, ma se te dico piena vor dì piena, aiutame a dì'piena?
- Piena! Piena!!
- Bravo! O' vedi che me capisci?
- E te capisco sì...! li mortacci tua...'sto mandrillo...
- Ecchè ce voi fà, a me me piace...
- Emme piace pure a mme! Che situazione c'è?
- Mah, mica ho capito bene. Praticamente è 'na caccia. Ce stanno sette-otto zoccole che se danno a' fuga e te e' devi prenne e gjie devi da' er castigo...
- Bono ahò!. Me piace a mme dà er castigo!
- Sipperò nun è così facile, ce so pure li trans...
- Li trans? Evvabbè dai, vor dì che devi 'da' stà attento, ma se po' ffà!
- O' vedi che c'avevo raggione?
- De che?
- Che te piace er birillo, o' sapevo, o' sempre saputo...
- Ahò, emmò hai rotto er cazzo, t'ho detto de no, che num me piacciono...
- Sarà, comunque bisogna andà vestiti da cacciatori, e bisogna esse pronti a tutto, perciò preparate!
- Pronti a che, ahò?
- Te' po' succede de tutto, è 'na cosa perversa, se prendi una nemmentre che ta'stai affà, te po' venì quarcuno da dietro, de fianco, de lato, de sopra, nun se sa...
- Ahò, nun sarà peggio dellartra vorta, comunque...
- Però po' succede che se piji a' Rreggina, te sartano tutti addosso... te ponno pure menà
- A' rreggina de che?
- Ce sta a zzoccola reggina e ce stanno le zzoccole operaie...t'hoo detto, è 'na cosa perversa...
- Cazzo...è perversa forte...comunque me piace...ce sto, annamo và...
- Sto a pensà de portà pure Er Bruschetta...
- Er Bruschetta? E che sei scemo? Quello combina 'n casino che annamo tutti pe' stracci...
- Però se poi ce vonno menà, po' esse utile...
- Ma quello mica è perverso, quello è regolare, se s'avvicina n'trans, quello je mena...
- Si vede che no' conosci...quello se je pija a' situazione, 'ndo cojio cojio...
- Ma se m'ha detto che lui mai nella vita...
- See, ii conosco quelli come lui...prima succhiano cazzi e poi dicono che so'  vegetariani!




permalink | inviato da il 20/7/2006 alle 20:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
sfoglia     giugno   <<  1 | 2 | 3  >>   agosto
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Dillo in sintesi
Il popolo deve sapere
Ultim'ora
Guest Star
Recensioni
Songs for the masses
Dieci motivi
Bassa Società

VAI A VEDERE

Artefatti
Bengodi City
Ben Foggia Nius
Chiare Lettere
Daniele luttazzi
Difesa dell'informazione
Fratelli d'Italia
Ghostwritersondemand
Giornalettismo
Il Barbiere della Sera
Il Blog di Gago
Il (magico) mondo di Galatea
Le Rane nel blog
Luca Bottura
Malvino
MInimo Karma
Personalità confusa
Raccapriccio della stampa
Roberto Corradi
Sabelli Fioretti
Selvaggia Lucarelli
Spinoza
Pulsatilla
Travaglio, Gomez, Corrias al loro meglio
Rossa naturale
Vinicio Capossela


Voci di popolo



Il problema non è se siano vere o false. 
Il problema è che siano verosimili.

Contatti:
zannieroCHIOCCIOLAkatamailPUNTOcom

DELIRI PIU' O MENO ORGANIZZATI
Berlusconi in concerto
La legge del Cav/ 2
La legge del Cav


SPOT, SONDAGGI E CAMPAGNE DI COMUNICAZIONE
Summer card Saccà
Schifangel
Giustizia: la campagna del governo
Sondaggio: La grazia ad Annamaria Franzoni
Test: quanto sei "piddino"?
Volevo lavorare a Libero


LE VOCI DI POPOLO:
I Love my roman radio
Lettera a Schifani
Benvenuto a Roma, caro Bush
Rifiuti tossici ma convenienti
Ronde notturne
All'armi siam leghisti
Un'altra sinistra (anche riformista) è possibile
Incubo Calderoli
Privacy
Come si scrive un pezzo cazzuto di cronaca
Discorsi da spiaggia
Taci, il maresciallo ti ascolta
Afghanistan
Tema di attualità
Quel politico in barca coi trans
Sogni
Geni televisivi
Casa Democratica
Casa Democratica/2
Voglio gli agenti della Cia sotto processo
Chi viene alla manifestazione di Vicenza?
Tutto il massacralcio minuto per minuto
Bastismi
Cocaina
Se(r)vizio pubblico
Erba
Napoli
Ecco il nuovo Windows Vista
Un travestito in Finanziaria
Rula, tocca a te!
Una profezia (l'insostenibile instabilità della sinistra).
Idee chiare sul Partito Democratico
Importante scoperta scientifica
L'appiccico delle lavandare
Telefonia moderna
Telefonia moderna/ 2
Dio c'è
Ratzinger chiede modifiche
Jerry
Sesso con Sottile
La morte di Al Zarqawi
Schiena dritta
Prossimamente al cinema
L'aereo di Ustica va al museo
In difesa del calcio/ 1
In difesa del calcio/ 2
In difesa del calcio/3
Italian secret service
Italian secret service/ 2
Materazzi e Zidane/ 1
Materazzi e Zidane/ 2
Pranzo al G8
La Grande coalizione
Il Nuovo Oriente
La conferenza sul Libano
Indignazioni popolari
La tragedia del lifting
Eleonora Figacchione ci fa causa
Eleonora Figacchione: intervista riparatrice
Appuntamenti
Autocode per l'Italia

INTERVISTE
Il Prof Negromonte e il calcio italiano
Francesco Rutelli
Gianni Alemanno

GUEST STAR
Scrivono orgogliosamente per noi
Antonio Polito
Ferdinando Adornato
Claudio Petruccioli
Piero Sansonetti
Vittorio Feltri
Carlo Lucarelli
Giorgio Bocca
Beppe Grillo
Marco Travaglio
Mario Adinolfi
Maurizio Costanzo
Maria Laura Rodotà
Paolo Mereghetti

RECENSIONI
Patologie genetiche e croniche
Libri
Libri/ 2
Libri/ 3
Libri/ 4: Noir
Libri/ 5 Management
Libri/ 6 Thriller storici
Libri/ 7 Saggistica di attualità
Correnti di pensiero politico
Sistemi elettorali
Viaggi di tendenza
Dischi
Dischi/2 Antologie
Motociciclette
Vini
Moda
Ristoranti
Stasera in tv/ 1
Stasera in tv/ 2
Stasera in tv/ 3

CANZONI INTONATE
La società della Mediaset
Il Riformista
Ritornerai
Sanremo 2008: i testi/ 4
Sanremo 2008: i testi/ 3
Sanremo 2008: i testi/ 2
Sanremo 2008: i testi
Loredana Lecciso: Dammelos
Dammelos. I testi/1
Dammelos. I testi/ 2
Sanremo: i testi/3
Sanremo i testi/ 2
Sanremo i testi/ 1

SEX IN THE CITY
Gang bang
La caccia
Master and servant
La piscina birichina
L'orgia elettorale

ANNUNCI GOOGLE
Uno
Due
Tre
Quattro
Cinque


CERCA