.
Annunci online

vocidipopolo
Un blog di nicchia


Diario


2 febbraio 2009

SANREMO 2009/ I TESTI IN ANTEPRIMA/ 2



DOLCENERA
Il mio amore unico
(Tradito/Cornuto/Mazziato)

Ricordi quella volta quando
ci siam conosciuti nuotando
ci siam detti t'amo sulla sabbia
abbiam fatto l'amore nella pioggia

Ricordi quella volta quando
Mi scopristi troppo addosso a Fernando
mi dicesti fa niente è solo un caso
Non avevi avuto molto naso

Tu sei
il mio amore unico
il mio solo amico
il mio piccolo lombrico
Tu sei
il mio rosso antico
il mio grande fico
il mio miglior nemico

Ti ricordi quella volta quando
la regalai al tuo amico Armando
e quella volta che invece
con Ugo mi infrattai alla foce

E quell'altra volta ancora
al circolo del tennis di Sora
tu che ancora mi cercavi
mentre fraternizzavo con tre sportivi

Tu sei
Il mio amore unico
il mio solo ombelico
il mio piccolo castigo
tu sei
il mio grande chico
il mio capiente frigo
il mio sapiente intrigo

E come non ricordare dai
quella volta che ti baciai
Ma fui forse troppo veloce
eran le labbra del tuo fratellino precoce

Gli dissi pure scusa non mi sembra giusto
ma lui ormai c'aceva preso gusto
che io non volli farlo rimanere male
e ci accoppiammo per sei ore

Questo è quello che di te mi piace
non te la prendi e facciamo presto pace
è per questo che ora canto a Sanremo
e dopo esco con la Canottieri Remo

Tu sei
Il mio amore unico
il mio universo cosmico
il mio nervo ottico
tu sei
il mio solo mito
il mio giardino fiorito
non prendertela se invito
chi può soddisfarmi l'appetito




GEMELLI DIVERSI
Vivi per un miracolo
(Pseudonimo/Anonimo/Mascherato)

Ehu ehy ehy ehy
dai dai dai dai
urca urca urca urca
dalla dalla dalla dalla

gemelli diversi, con ottimi versi
che vengono piano, dal dietro dell'ano
sul palco a Sanremo, a cantare dal vero
d'altronde è risaputo, che chi c'ha scelto ha bevuto
ma mica poi tanto. tutt'altro che santo
una volta ascoltati c'han sì minacciati
se volete suonare leggiadre le note, c'è da cacciar assai banconote
versate pure su conti diversi, siete o non siete i poeti dei versi?

Ehu ehy ehy ehy
dai dai dai dai
urca urca urca urca
dalla dalla dalla dalla

Siamo qui, vivi per un miracolo
grazie alle follie dello spettacolo
abbiamo eliminato ogni ostacolo
corrompendo il  discografico
versando tangenti ad un politico
Con le raccomandazioni del vescovo

Questa è una bella canzone d'amore, ma se guardi bene non fa rima con cuore
questo perché noi non siamo banali, non siamo gli U2, quegli animali
che fanno i miliardi come i dannati, soltanto perché son fortunati
o come i Beatles, quei deficienti, che se c'eravamo noi, finivan perdenti
le nostre canzoni le scriviamo col cuore, anche perché ce l'ha chiesto il dottore
il nostro paroliere l'abbiamo pagato, ma poi c'ha imposto l'anonimato
ha detto che di cagate ne ha scritte già tante, ma che queste le superano in modo potente
a fare parole per i gemelli diversi, c'è di sicuro da rimanere riversi

Ehu ehy ehy ehy
dai dai dai dai
urca urca urca urca
dalla dalla dalla dalla

Siamo qui, vivi per un miracolo
grazie alle follie dello spettacolo
abbiamo eliminato ogni ostacolo
corrompendo il politico
versando tangenti al discografico
Con le suppliche del vescovo

Questa mattina abbiam letto il giornale, c'era di che restare un po' male
qualcuno ha scritto gemelli diversi, è chiaro che alla musica son sempre avversi
ma tu che scrivi ma come ti permetti, ai un cervello che pesa due etti
noi abbiam fatto le scuole, che credi? sappiamo suonare molto bene coi piedi
e il pubblico sappi, davvero ci stima, vengono sotto casa di prima mattina
oggi ad esempio c'han visto uscir, però perché c'aspettavan col tir?   
Del resto viviamo in un paese ben duro, la musica vera non l'apprezza nessuno 
e su un palco a cantare è sempre più dura, per chi avrebbe avuto successo nell'agricoltura

Ehu ehy ehy ehy
dai dai dai dai
urca urca urca urca
dalla dalla dalla dalla

Siamo qui, vivi per un miracolo
grazie alle follie dello spettacolo
abbiamo eliminato ogni ostacolo
corrompendo il discografico
versando tangenti ad un politico
Con le raccomandazioni del vescovo




FAUSTO LEALI
Una piccola parte di te
(Leali/Problematiche/Quotidiane)

Mi alzo la mattina
e cerco te
mi preparo da solo il caffè
e cerco te
mi infilo i pantaloni
e cerco te
ma dove cazzo stai oh yeh!

Aspetto l'autobus
e cerco te
arriva il controllore
e cerca me
non ho il biglietto
e so' sessanta eurè
mi chiedo che fine hai fatto oh yeh

se avessi almeno
una piccola parte
di teeeeeeeeeeeeeeeeee
non avrei più
probleeeeeeeeeeeeeeeee
mi prepareresti un caldo
teeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
E mi sentirei un
reeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Sto cantando
e cerco te
sto stonando
e non so perché
io mi incazzo
quando tu non c'è oh yeh

Torno a casa
e cerco te
apro il frigo
un cazzo c'è
manco la spesa
hai fatto oh yeh

se avessi almeno
una piccola parte
di teeeeeeeeeeeeeeeeee
non dovrei fare le pulizie da
meeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
rammendare i calzini col fai da
teeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
pulire i vetri che rischio di
cadeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee'

Ora basta
e chiamo andrè
senti una cosa
è urgente uè
trovami un'altra donna
che faì i mestie'
che questa stronza
mai non c'è
Però se l'è fregati
i bei danè
Ma se n'è andata
e non so perché


28 gennaio 2009

SANREMO 2009/ I TESTI IN ANTEPRIMA

Come i più affezionati lettori di questa fetenzia di blog sanno bene, ogni anno ci facciamo un mazzo incredibile nello scoprire in assoluta anteprima i testi delle canzoni del Festival di Sanremo. E così anche quest'anno siamo lieti di rivelare, prima di chiunque altro, i testi di assoluta poesia dei nostri cantanti e autori più bravi. Ecco i primi tre.




AL BANO
L'amore è sempre amore
(Carrisi/Sempreuguale/Riscrittura)

Il sole è già arrivato
e sto qui che penso a te
ti anelo e ti rivoglio
è un maledetto imbroglio
ma io non t'imbroglio a te

Il sole è tramontato
e sto sempre qui che credo in te
ti cerco e ti bramo
il mio amore è sovrano
T'aspetto qui finché tu vie'

E perché?
Perché

L'amore e sempre amore
Non puoi cambiarlo con un fiore
non puoi guarirlo da un dottore
non puoi fuoriuscirlo col sudore
non puoi salirlo in ascensore
Perché l'amore è sempre
è sempre amore
è sempre amore
Amore!

E ora che s'è fatta notte
io continuo qui a pensare a te
Sono qui da solo in un parcheggio a spina
m'han detto esci, riapre domattina
Ma io sto qui che aspetto te

Anche adesso che è passata mezzanotte
sono qui a pensare a te
è arrivata pure la polizia
non riesce a farmi andare via
non posso più senza di te

E Perché
Perché

L'amore e sempre amore
Puoi fidarti di un agricoltore
diviso tra poesia e trattore
che non ha mai provato alcun rossore
nell'eterno riproporre l'istessa canzone

Perché
Perché
l'amore è sempre
è sempre amore
è sempre amore
amore!




ALEXIA FEATURING MARIO LAVEZZI
Biancaneve
(Rancoroso/Illuso/Raffreddato/Vendicativo)

A volte la vita è davver strana
tu e io assieme avvolti nella tana
ti ho vista così bella
dolce ballavi una tarantella
Ho pensato ma dove vai io son vecchio
non passo nemmeno da stravecchio

A volte la vita è così vera
innamorarsi di un uomo a primavera
la differenza d'età non conta
quando l'amore fa da sponda
io venti tu cinquanta
e te ne avrei dati pure sessanta

Biancaneve, Biancaneve
il nostro amore cade lieve
il nostro amore cade lento
e quando arriva non è un tormento

Biancaneve Biancaneve
facciam l'amore presto e bene
Ma facciam la vita così tanta
che la felicità adesso canta

A volte la vita è davver strana
innamorarsi davanti ad una tisana
ma tu mi giuri che è amor vero
e io ti credo per davvero

Biancaneve, biancaneve
il nostro amore cade lieve
il nostro amore cade lento
e quando arriva dolce è il tormento

biancaneve biancaneve
facciam l'amore molto breve
Ma facciam la vita così santa
che importa che vado per i settanta

A volte il destino è così strano
Mi son innamorata di costantino vitagliano
il fascino del palestrato mi ha colpito
non c'ho pensato due volte e t'ho segato

A volte la vita è cosi strana
pensavo fossi diversa e invece eri putt...
ora ho capito ma non fa niente
penso a togliermi l'ultimo dente

Biancaneve, biancaneve
il nostro amore è stato breve
il nostro amore buttato al vento
in un pompato di portento

Biancaneve Biancaneve
t'incrociasse un tir sotto la neve
ho sputato muco nel tuo miele
il nostro amore ora puoi assaggiare
assieme agli scatarri del mio cuore




MARIO CARTA
Dentro ad ogni brivido
(Maria De Filippi/Amici di Maria De Filippi/ Conoscenti di Maria De Filippi/ consulenza artistica di Maurizio Costanzo)

Dentro ad ogni brivido
cosa c'è?
Dentro ad ogni brivido
di' perché
Dentro ad ogni brivido
ci sei te
Dentro ad ogni brivido
Olè

lalalalalalalalala
lalalalalalalalala
papapapapapapapapa
papapapapapapapapa

Dentro ad ogni brivido
si che c'è
Dentro ad ogni brivido
si si eh eh
Dentro ad ogni brivido
ci sei te
Dentro ad ogni brivido
quante cose voi sapè

lalalalalalalalala
lalalalalalalalala
papapapapapapapapa
papapapapapapapapa

Dentro ad ogni brivido
e così è

sfoglia     gennaio        marzo
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Dillo in sintesi
Il popolo deve sapere
Ultim'ora
Guest Star
Recensioni
Songs for the masses
Dieci motivi
Bassa Società

VAI A VEDERE

Artefatti
Bengodi City
Ben Foggia Nius
Chiare Lettere
Daniele luttazzi
Difesa dell'informazione
Fratelli d'Italia
Ghostwritersondemand
Giornalettismo
Il Barbiere della Sera
Il Blog di Gago
Il (magico) mondo di Galatea
Le Rane nel blog
Luca Bottura
Malvino
MInimo Karma
Personalità confusa
Raccapriccio della stampa
Roberto Corradi
Sabelli Fioretti
Selvaggia Lucarelli
Spinoza
Pulsatilla
Travaglio, Gomez, Corrias al loro meglio
Rossa naturale
Vinicio Capossela


Voci di popolo



Il problema non è se siano vere o false. 
Il problema è che siano verosimili.

Contatti:
zannieroCHIOCCIOLAkatamailPUNTOcom

DELIRI PIU' O MENO ORGANIZZATI
Berlusconi in concerto
La legge del Cav/ 2
La legge del Cav


SPOT, SONDAGGI E CAMPAGNE DI COMUNICAZIONE
Summer card Saccà
Schifangel
Giustizia: la campagna del governo
Sondaggio: La grazia ad Annamaria Franzoni
Test: quanto sei "piddino"?
Volevo lavorare a Libero


LE VOCI DI POPOLO:
I Love my roman radio
Lettera a Schifani
Benvenuto a Roma, caro Bush
Rifiuti tossici ma convenienti
Ronde notturne
All'armi siam leghisti
Un'altra sinistra (anche riformista) è possibile
Incubo Calderoli
Privacy
Come si scrive un pezzo cazzuto di cronaca
Discorsi da spiaggia
Taci, il maresciallo ti ascolta
Afghanistan
Tema di attualità
Quel politico in barca coi trans
Sogni
Geni televisivi
Casa Democratica
Casa Democratica/2
Voglio gli agenti della Cia sotto processo
Chi viene alla manifestazione di Vicenza?
Tutto il massacralcio minuto per minuto
Bastismi
Cocaina
Se(r)vizio pubblico
Erba
Napoli
Ecco il nuovo Windows Vista
Un travestito in Finanziaria
Rula, tocca a te!
Una profezia (l'insostenibile instabilità della sinistra).
Idee chiare sul Partito Democratico
Importante scoperta scientifica
L'appiccico delle lavandare
Telefonia moderna
Telefonia moderna/ 2
Dio c'è
Ratzinger chiede modifiche
Jerry
Sesso con Sottile
La morte di Al Zarqawi
Schiena dritta
Prossimamente al cinema
L'aereo di Ustica va al museo
In difesa del calcio/ 1
In difesa del calcio/ 2
In difesa del calcio/3
Italian secret service
Italian secret service/ 2
Materazzi e Zidane/ 1
Materazzi e Zidane/ 2
Pranzo al G8
La Grande coalizione
Il Nuovo Oriente
La conferenza sul Libano
Indignazioni popolari
La tragedia del lifting
Eleonora Figacchione ci fa causa
Eleonora Figacchione: intervista riparatrice
Appuntamenti
Autocode per l'Italia

INTERVISTE
Il Prof Negromonte e il calcio italiano
Francesco Rutelli
Gianni Alemanno

GUEST STAR
Scrivono orgogliosamente per noi
Antonio Polito
Ferdinando Adornato
Claudio Petruccioli
Piero Sansonetti
Vittorio Feltri
Carlo Lucarelli
Giorgio Bocca
Beppe Grillo
Marco Travaglio
Mario Adinolfi
Maurizio Costanzo
Maria Laura Rodotà
Paolo Mereghetti

RECENSIONI
Patologie genetiche e croniche
Libri
Libri/ 2
Libri/ 3
Libri/ 4: Noir
Libri/ 5 Management
Libri/ 6 Thriller storici
Libri/ 7 Saggistica di attualità
Correnti di pensiero politico
Sistemi elettorali
Viaggi di tendenza
Dischi
Dischi/2 Antologie
Motociciclette
Vini
Moda
Ristoranti
Stasera in tv/ 1
Stasera in tv/ 2
Stasera in tv/ 3

CANZONI INTONATE
La società della Mediaset
Il Riformista
Ritornerai
Sanremo 2008: i testi/ 4
Sanremo 2008: i testi/ 3
Sanremo 2008: i testi/ 2
Sanremo 2008: i testi
Loredana Lecciso: Dammelos
Dammelos. I testi/1
Dammelos. I testi/ 2
Sanremo: i testi/3
Sanremo i testi/ 2
Sanremo i testi/ 1

SEX IN THE CITY
Gang bang
La caccia
Master and servant
La piscina birichina
L'orgia elettorale

ANNUNCI GOOGLE
Uno
Due
Tre
Quattro
Cinque


CERCA